Watch Dogs – un capolavoro deludente

Watch Dogs – un capolavoro deludente

WD

versione testata PC (pre-release)

Ebbene si, buona parte delle mie aspettative per questo gioco sono finite nel cesso.
Il gioco più atteso del 2014 si sta rivelando un gran bel gioco con enormi lacune, veramente inaccettabili al giorno d’oggi.
Il titolo è davvero fruibile, molto innovativo, se piace il genere non annoia troppo.. ma per i non amanti dei free-roaming stile Mafia/GTA/saint row, sarà solo l’ennesimo giochino da provare e dimenticare nel cassetto.

Prima di analizzare ogni singolo aspetto del gioco premetto giusto 2 cose: io ADORO questo genere di giochi (reputo RED DEAD REDEMPTION uno dei giochi più belli realizzati nell’ultima decade), io ODIO le cose lasciate al caso e reputo inaccettabili determinate mancanze in giochi di questo calibro.
Diversamente da quanto ho fatto nelle mie varie recensioni, in questo caso mi soffermerò punto per punto nei vari aspetti del gioco..

STORYLINE
La storia è bella, nulla di sorprendente, ma è ben sviluppata, intrecciata ed abbastanza innovativa.. L’aver basato tutto sull’intreccio della creazione e dello sviluppo del sistema ctOS (il sistema operativo che comanda tutta la città) con la vita del protagonista, dona quel giusto grado di rammarico/interesse/voglia di vendetta.

Voto 8

GAMEPLAY
Per valutare questo aspetto mi baso solo sui movimenti del personaggio, l’utilizzo delle armi e l’interazioni con tutti gli elementi del paesaggio.
Il personaggio è ben caratterizzato, ha una personalità forte e convincente, i movimenti sono curati nei minimi dettagli, lo stile parkour è un tocco di classe (tanti lo accumunano ad assassin’s creed, ma l’unica similitudine sta nella configurazione dei tasti per attivare la “corsa acrobatica”, del resto è pur sempre un prodotto Ubisoft); si può interagire con tantissimi elementi del paesaggio, sia degli oggetti hackerabili che con elementi di interesse per il lore del gioco; le armi sono varie e ben strutturate, non sono tutte uguali l’una all’altra ed hanno diverse risposte “fisiche” nell’utilizzo.

Voto 10

GUIDA
Avete presente i primi Ridge Racer? ecco, la guida in Watch Dogs è ancora più arcade.. Sterzate al limite dell’immaginario umano, fisica delle collisioni quasi inesistente e comunque veramente mal realizzata.. Vi sembrerà di guidare un tank che viaggia come un proiettile su binari, distrugge tutto ciò che incontra (o quasi) e si distrugge solo dopo un ingente quantità di danni ricevuti.. ad ogni curva vi sembrerà di scivolare sul ghiaccio a secco per poi tornare su dei binari invisibili. Se non fosse per le interazioni con gli elementi del paesaggio connessi al ctOS, che determineranno le sorti di una fuga o di un inseguimento, si meriterebbe un bel 2.

Voto 5

GRAFICA
Nonostante le mille sfaccettature che compongono questo aspetto, mi soffermerò solo sui grossi pregi e sui grossi difetti:
Pro – Il personaggio. Caratterizzato veramente bene, bella grafica nel dettaglio, movimenti curatissimi
– Gli effetti atmosferici. Quando piove si resta davvero a bocca aperta nel vedere come sono stati realizzati bene gli effetti grafici inerenti alla pioggia (dalle semplici pozzanghere che si creano, al cappotto del protagonista che si bagna e via via si inzuppa fino a diventare più pesante nel movimento).
– Gli effetti speciali provocati durante gli slow motion action o a seguito dell’attivazione di
determinati elementi dello scenario (come i piloncini che vengono su dal terreno nelle zone a traffico limitato, che vi consentiranno di creare fantastici incidenti molto scenografici).
Contro – Le luci. ..o meglio.. le ombre!! dove cavolo sono finite le ombre provocate da elementi esterni allo scenario?? ..mi spiego meglio, se tu in piena notte passi vicino ad un lampione, vedrai la tua ombra.. ma se passi davanti ai fari accesi di un auto, no. WTF!?!?
– Lo scenario. Nonostante settaggi alti nella configurazione di prova, probabilmente per non andare ad intaccare troppo la fluidità di gioco, la grafica dello scenario non è all’altezza del titolo.

Voto 6,5

FREE-ROAMING
Una caratteristica importantissima di questo genere di giochi, è di fornire al giocatore un variegato panorama di missioni secondarie di ogni tipo per tenerlo incollato allo schermo per molte ore senza mai annoiare, o comunque per far si che non ci si concentri troppo sulle missioni della storia, finendo inesorabilmente per arrivare alla fine del gioco in un tempo troppo rapido.
In Watch Dogs le missioni secondarie sono ben realizzate, ma una volta fatte 2 o 3 volte per tipologia, inizieranno ad annoiare.. Purtroppo non sono state integrate alla storyline in modo efficace, non sono basate su un personaggio secondario del quale scopri man mano le varie caratteristiche e sfaccettature, ma sono lasciate al caso. Tu sei un hacker e vieni ingaggiato per fare determinati lavori, stop. Le uniche che lasciano un po’ di soddisfazione sono quelle di “salvataggio”, nelle quali cerchi di interrompere un crimine prima che questo avvenga, mettendo “fuori uso” l’aggressore dopo l’immancabile inseguimento.
La presenza degli spostamenti rapidi poi, vi toglierà quel minimo di voglia di attraversare il paese a piedi, in macchina o con i mezzi pubblici per tornare al nascondiglio per salvare la partita.

Voto 5

SONORO
Nulla di ecclatante, di buona qualità, ma decisamente sotto determinati standard creati da FPS ed Action gaming degli ultimi anni.

Voto 7,5

COMANDI
Si nota lontano un kilometro che questo è uno di quei titoli nati per le console, pertanto l’utilizzo di un PAD (consiglio il classico PAD della Xbox360) è un must anche su PC. Soffermandomi a questo tipo di configurazione e non valutando l’utilizzo con mouse e tastiera, il risultato è molto soddisfacente e decisamente immediato, seppur non privo di qualche piccola sbavatura.

Voto 8,5

CRESCITA DEL PERSONAGGIO / SKILLTREE
Questo aspetto è stato implementato bene, l’albero delle abilità sarà quasi da subito un elemento essenziale per l’avanzamento del gioco, sbloccare determinate abilità del combattimento, della creazione oggetti, o delle interazioni con il ctOS si rivelerà indispensabile. I punti abilità si otterranno con il semplice compimento di determinate obiettivi della storyline o delle missioni secondarie.

Voto 9

Se dovessimo tirare delle somme per fare una media matematica nuda e cruda, il gioco si meriterebbe un bel 7,5 ma mi sento di abbassarlo a 7 per via dell’eccessivo ritardo con il quale è uscito rispetto alla prima data di disponibilità e per via delle vagonate di video spettacolari con la quali ci hanno invaso nei mesi precedenti al lancio, ingannandoci tutti con grafica fantastica (poi downgradata) e prendendo solo le migliori scene, proprio come avviene nei trailer dei peggiori film, dove ti propinano le uniche 10 scene che meritano di esser viste.

Detto questo, il gioco merita molto. Ci passerò molte ore come ho fatto su GTA5, soprattutto perchè adoro il genere.. ma questo non toglie il fatto che mi ha lasciato un amaro in bocca che difficilmente mi farà pensare a Watch Dogs come il gioco dell’anno 2014.

Piccola nota finale. Non ho potuto valutare l’aspetto multiplayer in quanto i server ubisoft apriranno al pubblico domani 27 maggio, speriamo che almeno questo aspetto dia quel tocco in più al gioco, per risollevarne un po’ le sorti.

Fondatore di SoulGuild. Amante di Videogames di ogni tipologia e possessore di ogni genere di console dal primo MSX a quelle contemporanee. Recensore in ambito Switch, PC, PS4 ed esclusivo per XboxOne.

Leave a Reply

Lost Password

Vai alla barra degli strumenti