Rubisoft colpisce ancora..

Rubisoft colpisce ancora..

Rainbow-Six-Siege

Da informazioni trapelate durante un intervista del mitico Angry Joe (famoso Youtubers) a Scott Mitchell, animation director di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, sembrerebbe che il gioco possa contenere microtransizioni. A domanda diretta la risposta è stata “non posso dire nulla in merito”, ma a casa nostra significa “sarà cosi, ma non vogliamo sputtanarci ora, dicendolo..”
Resta da capire quanto possano essere invasive e limitanti tali MTS, o se saranno studiate per offrire ai più svogliati una via breve agli sblocchi, pagando in moneta sonante.
Nella giornata di domani parteciperemo alla GamesWeek, e faremo in modo di ottenere qualche informazione in più in merito.
Stay tuned!

Fondatore di SoulGuild. Amante di Videogames di ogni tipologia e possessore di ogni genere di console dal primo MSX a quelle contemporanee. Recensore in ambito Switch, PC, PS4 ed esclusivo per XboxOne.

1 Comment

  1. Sentita anch’io sta cosa, e considerata la natura del gioco, ho paura che l’estetica sia fuori discussione.
    Temo per il bene del gioco, che già è vittima di diverse controversie. Spero bene che la pessima influenza di Ubisoft non rappresenti un ulteriore danno.

Leave a Reply

Lost Password

Vai alla barra degli strumenti