La quiete prima della tempesta

Storpiatura voluta del famoso detto “la quiete dopo la tempesta”, ma riferita al mondo videoludico.

Oramai il panorama dell’immediato futuro del mondo che tanto ci appassiona si sta delineando giorno per giorno.. La next-gen è alle porte e sta dettando le nuove regole dei giochi.. Ma nel vero senso della parola!

Sempre più rumor si rincorrono riguardo a PS4 e Xbox Next (ultimo nome affibbiatole dopo Xbox720 e Xbox Durango), dalle possibili retrocompatibilità (solo per Xbox -da confermare) al simil cloud gaming (solo PS4), al always online (solo Xbox -da confermare, e se così fosse R.I.P. prima di nascere), ed altro ancora.. ma soprattutto a nuove incredibili caratteristiche tecniche da surclassare le console odierne sotto tutti gli aspetti.

Ma la cosa più interessante è che entrambe le console avranno un’architettura molto semplice in termini di programmazione, il che comporta un duplice vantaggio.. Primo, le case produttrici spendono di meno, quindi guadagnano di più (visto che i prezzi saranno comunque alti), quindi faranno più giochi.. Secondo, la programmazione sarà praticamente quella del pc, ma con caratteristiche fisse e non scalabili (tipiche della controparte pc per adattarsi ad ogni tipo di hardware).

Il tutto porta ad un semplice ragionamento.. quanto converrà alle case produttrici a non rilasciare, praticamente a costo zero, i propri titoli anche per pc? Solo un pazzo non lo farebbe.. ergo, attendiamoci un ondata di giochi su pc come mai si era vista..

Ed è proprio di questo che si parla.. come ogni anno nel periodo che va dalla fine del primo trimestre a dopo l’estate, si vedono gran pochi titoli di vero spessore.. ma quest’anno questo fenomeno può essere notevolmente accentuato, proprio a causa dell’imminente uscita delle nuove console.

Accantonato definitivamente il capitolo WiiU, visto che sempre più case produttrici stanno abbandonando questa bella nave che affonda, si stanno tutti focalizzando sulle possibili date di rilascio delle console MS e Sony (previste comunque entro fine anno).

Ed è proprio per questo che iniziano a fioccare dei rinvii.. Dall’attesissimo The Witcher 3 a Fallout 4.. ma soprattutto il gioco più atteso del 2013.. Grand Theft Auto V

Proprio parlando di quest’ultimo la casa produttrice Rockstar ha annunciato che la data è stata spostata al 17 settembre per far fronte a sistemazioni tecniche del gioco, per non rischiare di rovinare l’esperienza di gioco rilasciando un gioco da patchare subito dopo per correggerne eventuali errori.. Ma la scusa non regge, visto che quanto recensito da quei “pochi eletti” che hanno avuto la fortuna di valutare il titolo anche in termini di gameplay, è stato descritto come un titolo di una bellezza artistica e fruibilità tale da poterlo considerare già rilasciabile.. e visto anche che l’annuncio del suddetto ritardo è arrivato solo 3 giorni dopo che è arrivato il dev-kit di PS4 in mano a Rockstar.. Si pensa infatti che l’uscita avverrà come previsto su PS3, Xbox360 e PC, ma proprio da questa versione PC verrà ricavata, per essere rilasciata al loro lancio, la versione “next-gen’s console”.

Chi beneficerà di tutto questo? a mio avviso noi possessori di PC moderni e tecnicamente all’avanguardia.. In quanto potremmo fare tranquillamente a meno di comprare le nuove console ed avere un parco di titoli come mai non se n’è visti.. Ci sarà solo da attendere.. questo fine anno se ne vedranno delle belle!

Fondatore di SoulGuild. Amante di Videogames di ogni tipologia e possessore di ogni genere di console dal primo MSX a quelle contemporanee. Recensore in ambito Switch, PC, PS4 ed esclusivo per XboxOne.

Leave a Reply

Lost Password

Vai alla barra degli strumenti