Il pipistrello buggato

Il pipistrello buggato

Batman è stato da sempre uno dei miei supereroi preferiti, un semplice uomo molto allenato, forte di avanzatissime e costosissime tecnologie, pagate di tasca sua tramite una sezione segreta dell’azienda di famiglia.. sicuramente incidono molto i 2 grossi testicoli che si porta appresso, che gli permettono di affrontare a mani nude nemici con armi automatiche, scalare grattacieli con un rampino e lanciarsi nel vuoto planando per chilometri grazie al suo mantello.. Figo all’ennesima potenza.

I capitoli della saga che sono stati rilasciati negli ultimi anni sono degli autentici capolavori.. in grado di tenerti incollato allo schermo per tutta la durata della trama, con un alternarsi di momenti di investigazione, di incursione “stealth”, e di pestaggi veri e propri, senza pesare molto al giocatore, aumentandone quindi la longevità e la fruibilità.

Già con i 2 precedenti capitoli è stata aggiunta una chicca a livello tecnico.. per i fortunati possessori di schede video Nvidia di fascia medio-alta è possibile attivare il sistema di calcolo particellare Physix, che dona quella marcia in più a livello estetico, lasciando letteralmente a bocca aperta.

Quest’ultimo capitolo, rilasciato da pochi giorni, si mostra come la normale evoluzione della serie, tanti cattivi, tanta azione, tanta investigazione, tanta grafica.

Peccato che abbiano mischiato tutto in modo caotico e insensato. Il gioco è banale e scontato sin da subito, alternando momenti di piattume cosmico dei combattimenti contro la massa (schiacci 2 tasti a ritmo e uccidi chiunque) a momenti di odio verso tutte le divinità del mondo per via di meccaniche assurde e mal strutturate..

Il rampino funziona “a caso” ossia mirando bene il punto di aggancio, o in modo puramente casuale se sei vicino al punto di aggancio.. quindi scordatevi grosse traversate ininterrotte tra grattacieli..

Gli scenari sono buggati all’inverosimile, batman non si arrampicherà in punti perfettamente scalabili, non userà il rampino dove dovrebbe.. contro certi muri inizierà a planare all’infinito, rimanendo buggato “ad minchiam”.

Una miriade di altri bug sono degni di segnalazione, tipo le missioni di sblocco scenario tramite risoluzione degli indovinelli dell’enigmista, che si buggano a casaccio.. salvataggi automatici in punti sbagliati, che in caso devi ricaricare, non riescono più a continuare la missione in corso obbligando il giocatore a “viaggiare” con il batwing per resettare la missione..

Unaverammerda® in pratica.

Il tutto diventa talmente logorante che nel mio caso mi ha portato a disinstallarlo dopo 3 ore di gioco..

Un bel “no comment” a tutte quelle case produttrici che rilasciano i giochi in stato di beta per poi patchare con calma e solo se gli utenti si lamentano..

Ah si, poi se ne escono con un bel “ci dispiace per i bug riscontrati e vi rendiamo noto che siamo al lavoro per risolvere tutto nel minor tempo possibile”..

Ragazzi miei, qui non si parla di bug minori o sporadici, è proprio il gameplay che è buggato.. il pipistrello buggato non ci gusta.. mi spiace ma scaffale!

Fondatore di SoulGuild. Amante di Videogames di ogni tipologia e possessore di ogni genere di console dal primo MSX a quelle contemporanee. Recensore in ambito Switch, PC, PS4 ed esclusivo per XboxOne.

Leave a Reply

Lost Password

Vai alla barra degli strumenti